Grillo al Circo Massimo: “Stasera lanceremo il referendum sull’Euro”

Grillo al Circo Massimo: “Stasera lanceremo il referendum sull’Euro”

“Questa sera lanceremo il referendum sull’euro e sul reddito di cittadinanza”. E’ l’annuncio di Grillo nel corso della kermesse del Movimento 5 Stelle in scena al Circo Massimo, a Roma. Il leader penta stellato ha ribadito che per lui quella europea “è una moneta senza futuro”. “Questa non è la festa dell’Unità – ha precisato -, soprattutto perché non abbiamo gli stand della Mercedes e lo sponsor degli inceneritori”. Quindi l’annuncio: “Stasera lanciamo un piano B e convinceremo anche Pizzarotti”. Grillo ha risposto così ai cronisti che gli chiedevano un commento alle parole del sindaco di Parma Stefano Pizzarotti, secondo il quale nel M5S ci sono uomini, ma non idee. “Ma convincere che vuol dire?”, ha replicato il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, che ha precisato poi che la polemica sorta su una sua affermazione, si riferiva “al programma dell’Emilia Romagna. Non ci si deve fermare ai titoli”.

Ieri sera Grillo ha parlato di Renzi, del Pd, del Jobs Act e anche di Berlusconi. “Renzi è in una situazione stranissima – ha esordito – il pd ha perso 400mila iscritti in un anno. Rischia di essere un leader senza base, mentre noi siamo una base senza leader”. Sul Jobs Act  Grillo è stato lapidario : “Abbiamo bisogno di uno shock e sta arrivando: è il Jobs Act” che per Grillo “significa prendere uno che ha un lavoro normale, con uno stipendio normale, licenziarlo e riassumere tre precari creando posti di lavoro”. Su Renzi rivolgendosi alla platea radunata ieri sera al Circo Massimo Grillo ha detto: “M’avete obbligato ad incontrarlo Renzi con un sondaggio in rete, scusate perché quando l’ho incontrato ho agito male, d’istinto. Adesso lo prenderei per la testa e gli direi ‘per favore Matteo fai presto a distruggere il Paese, sei lento a buttarci col culo per terra’”. E tutto questo a ritmo di Blues che ha accompagnato sia l’inizio che la fine del suo intervento ma prima un’ultima battuta: “I talk show stanno chiudendo, le tv stanno andando male, Berlusconi è impazzito perché le sue aziende stanno crollando: io preferisco chi combatte per le sue aziende, un nemico dichiarato piuttosto di quei c… di finti amici di sinistra”.

Share

Leave a Reply