Corviale sbarca a Venezia

Corviale sbarca a Venezia

“I progetti per la rigenerazione di Corviale approdano alla 14esima biennale di architettura di Venezia”. Lo annuncia l’assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale Paolo Masini. “Alla biennale – spiega Masini, intervenuto al workshop “Il racconto di Corviale” a Palazzo Ducale nel capoluogo veneto – abbiamo presentato due interventi che stiamo mettendo in campo nel quartiere della periferia di Roma: il coworking “CorSpace”, che darà spazio alla creatività e al talento dei nostri giovani sulla base della positiva esperienza che stiamo sperimentando con ‘l’Alveare’ di Centocelle, e il rilancio del Programma di Recupero Urbano (P.R.U.) per il recupero degli spazi pubblici e delle infrastrutture”. “Due azioni concrete – precisa l’Assessore – che partiranno nel 2015, il cui iter prenderà il via nelle prossime settimane con due delibere ad hoc. E che fanno parte di un importante percorso attivato con la Regione e Ater per il rilancio di questo quartiere. Proprio grazie alla sinergia interistituzionale siamo riusciti a riattivare nei mesi scorsi circa 100 milioni di euro per far ripartire lo sviluppo e i servizi in zone-chiave come Acilia, San Basilio, Tor Bella Monaca, Magliana”. “A Venezia – continua Masini – abbiamo parlato anche di sicurezza, con la realizzazione di una caserma dei Carabinieri vicino Corcolle grazie alla collaborazione con i consorzi di recupero urbano e agli accordi con gli assessorati al Patrimonio e all’Urbanistica e le forze dell’ordine. E abbiamo esposto i progetti di riqualificazione culturale e urbana, uno tra tutti “SanBa”. Buone pratiche, che sono volte a ricomporre il tessuto sociale, economico e culturale delle nostre periferie, e che – conclude – oggi esportiamo fuori dai confini di Roma”.

Share

Leave a Reply