Cortei di venerdì e sabato, Roma si prepara

Cortei di venerdì e sabato, Roma si prepara

Giovedì mattina, presieduto dal Questore Nicolò D’Angelo, si è tenuto in Questura il tavolo tecnico per stabilire le misure di sicurezza per i cortei che si svolgeranno nelle giornate di venerdì e sabato. La prima manifestazione è prevista dalle ore 9,30 alle ore 14 di venerdì con il seguente itinerario: Piazza dell’Esquilino, via Cavour, largo Visconti Venosta, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via Cesare Battisti, piazza Santi Apostoli. Sono due, invece, le manifestazioni indette per la giornata di sabato dall’organizzazione sindacale Cgil, che avranno luogo dalle ore 8 alle ore 14. I due cortei, partendo da piazza della Repubblica e da piazzale dei Partigiani, confluiranno in piazza di Porta San Giovanni, ove si svolgeranno alcuni interventi oratori ed un breve spettacolo musicale. Il primo corteo, dopo l’avvio, si snoderà su via Luigi Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, via dello Statuto, piazza Vittorio Emanuele II e via Emanuele Filiberto. Il secondo, invece, da piazzale dei Partigiani, transiterà per via delle Cave Ardeatine, piazzale Ostiense, piazza di Porta San Paolo, via della Piramide Cestia, piazza Albania, viale Aventino, piazza di Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna, via Labicana, via Merulana e piazza San Giovanni in Laterano. Per agevolare lo svolgimento della manifestazione sono state previste alcune deviazioni ai percorsi dei mezzi pubblici dell’Atac. La fermata metro ‘San Giovanni’ sarà chiusa dalle ore 12 per evitare congestioni nel deflusso. Una terza manifestazione, indetta dall’organizzazione sindacale Ugl e prevista dalle ore 10 alle ore 14 di sabato, da piazza della Bocca della Verità si snoderà su via luigi Petroselli, via del Teatro Marcello, piazza dell’Ara Coeli, piazza Venezia, via Cesare Battisti per giungere fino a piazza Santi Apostoli. Decise le misure di sicurezza per far sì che le manifestazioni possano svolgersi senza problemi per l’ordine pubblico.

Share

Leave a Reply