Comparto sicurezza, bene il governo sul tetto salariale

Comparto sicurezza, bene il governo sul tetto salariale

“Un plauso al Governo e al Ministro dell’Interno Angelino Alfano per aver sanato un’evidente sperequazione ” questo il commento della Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia al termine dell’incontro di oggi a Palazzo Chigi con il premier Renzi.

“Noi non facciamo valutazioni politiche – ha detto Giorgio Innocenzi Segretario Generale Nazionale della Consap – ma giudichiamo i fatti, che ci dicono che il Governo ha saputo accogliere le nostre richieste, assicurando che nel Def di prossima emanazione è gia stato inserito un articolato inerente lo sblocco strutturale del tetto salariale per il comparto sicurezza difesa e soccorso pubblico; uno stanziamento importante circa un miliardo di euro e su questo non possiamo che esprimere soddisfazione anche per l’operato del Ministro dell’Interno Angelino Alfano”.

Un provvedimento che per il sindacato maggiormente rappresentativo della Polizia di Stato sana una ingiusta sperequazione all’interno del pubblico impiego: “Il nostro comparto ha dinamiche salariali molto diverse da quelle di altri settori del pubblico impiego – ha spiegato Innocenzi – in quanto le voci accessorie incidono quasi al 50% sullo stipendio, quindi in questi anni quattro anni donne ed uomini del comparto sono stati maggiormente penalizzati dal blocco del tetto salariale”.

 

Share

Leave a Reply