Comiso, uccide la figlia 37enne con un colpo di pistola

Comiso, uccide la figlia 37enne con un colpo di pistola

Dissidi di natura economica: questa sarebbe, secondo una prima ricostruzione, la motivazione per la quale un uomo tunisino ha sparato mortalmente, nelle campagne di Comiso, alla figlia di 37 anni, sposata con un altro tunisino e madre di ben tre figli minorenni. La famiglia litigava spesso per motivi economici, ma ieri sera la situazione è sfuggita di mano al padre della donna, che ha finito per ucciderla davanti agli occhi del genero, prima di darsi alla fuga. Inseguito da 30 uomini – squadra mobile di Ragusa e agenti dei commissariati di Vittoria e di Comiso – l’uomo è stato arrestato dopo qualche ora nelle campagne della zona. Sentendosi braccato, ha lanciato l’arma da fuoco in un dirupo. È un femminicidio che lascia stupefatti perché compiuto direttamente da un padre sulla figlia e spinge sempre di più a riflettere su quanto valore abbia, al giorno d’oggi, la vita di una donna nella nostra società e all’interno dei contesti familiari.

Share

Leave a Reply