Vaticano, Papa Bergoglio rimuove altro prete pedofilo

Vaticano, Papa Bergoglio rimuove altro prete pedofilo

Continua la lotta di Papa Francesco agli abusi sessuali sui minori. Dopo l’arresto dell’ex nunzio apostolico Jozef Wesolowski nella Repubblica Dominicana, che ora attende il processo per pedofilia e rischia fino a 7 anni di carcere, quest’oggi ad essere rimosso dall’incarico è stato monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano. Allontanato dalla diocesi di Ciuded del Este in Paraguay, è accusato di malversazione e copertura di abusi sessuali di preti della sua diocesi. Al suo posto, nominato ‘amministratore apostolico’ monsignor Ricardo Jorge Valenzuela Rios. Livieres Plano era stato più volte al centro di indagini e sospetti riguardo presunti abusi, tanto da essere più volte visitato da emissari del Papa con lo specifico compito di “offrire assistenza per il bene di quella Chiesa particolare”. A comunicarlo, una nota della sala stampa vaticana, che si appella ai paraguayani per mantenere l’unità della Chiesa e per superare questo momento di difficoltà.

Nel luglio di quest’anno, Livieres era anche stato accusato di aver coperto gli abusi sessuali su minori commessi da padre Carlos Urrutigoity negli Stati Uniti, per fatti risalenti al 2002. Urrutigoty si era rifugiato prima in Canada, e da 9 anni operava come vicario generale della diocesi di Livieres. L’importanza nel territorio acquisita nel tempo è stata causa di numerose polemiche e proteste in Sud America, fino alla rimozione forzata da parte sempre di Papa Francesco avvenuta poco tempo fa.

Share

Leave a Reply