Ucraina, il premier Yatseniuk: “Putin vuole cancellarci”

Ucraina, il premier Yatseniuk: “Putin vuole cancellarci”

Ancora altissima la tensione tra Ucraina e Russia. Oggi il primo ministro ucraino Arseni Yatseniuk, torna ad accusare Putin: “Vuole cancellare l’Ucraina e restaurare l’Unione Sovietica”. La tregua, in atto dallo scorso 5 settembre, si regge sul filo del rasoio. “Siamo ancora in uno stato di guerra e l’aggressore è la Federazione Russa -aggiunge Yatseniuk-. Mosca vuole congelare il conflitto in Ucraina. Il suo obiettivo è conquistare l’intero paese, è una minaccia per l’ordine globale e la sicurezza in Europa”. Nel frattempo è arrivata a Lugansk, nell’Ucraina Orientale, una nuova colonna di aiuti russi. Secondo quanto riportato da Russia Today, si tratterebbe di circa duecento camion contenenti 2mila tonnellate di prodotti alimentari, medicinali, macchine per la purificazione dell’acqua.

Share

Leave a Reply