Roma, scopre che lo tradiva e tenta di estorcere denaro al rivale: arrestato 36enne

Roma, scopre che lo tradiva e tenta di estorcere denaro al rivale: arrestato 36enne

ROMA – Si erano conosciuti su un social network, lei una 23enne romana e lui un 39enne romano, sposato, e dopo essersi incontrati dal vivo, ne era nata una relazione clandestina durata alcuni mesi, fino a quando il convivente della donna, un 36enne romano, li aveva scoperti. A questo punto per il 39enne è iniziato un vero e proprio incubo.

Infatti l’uomo “tradito”, con la complicità della sua compagna, ha iniziato a pretendere dal rivale in amore la consegna di 5 mila euro, minacciando che in caso di mancato pagamento, avrebbe informato la moglie di quest’ultimo del tradimento.

La vittima ha  finto di cedere alla minaccia estorsiva e, nel contempo, ha chiesto aiuto ai Carabinieri. Durante un primo incontro con il suo estorsore, la vittima ha consegnato una prima trance dei soldi, circa mille euro, ma all’incontro si sono presentati anche i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante che hanno riscontrato lo scambio di denaro e sono intervenuti bloccando e arrestando l’estorsore e denunciando a piede libero anche la convivente, la quale si era prestata a concorrere nell’estorsione ai danni del suo ex amante. L’uomo è stato associato al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(Fonte: Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Share

Leave a Reply