Ponferrada 2014, crono under 23: Martinelli solo 19°

Ponferrada 2014, crono under 23: Martinelli solo 19°

A Ponferrada è andata in scena la seconda giornata dei Mondiali 2014, riservata alle cronometro individuali delle donne juniores, in mattinata, e degli uomini under 23 nel pomeriggio. La prova femminile, condizionata dalla pioggia e dall’asfalto bagnato, è stata vinta da Macey Stewart, atleta australiana di 18 anni che ha coperto il percorso di 13,9 km in 20’08”. Per soli 10”, la danese Pernille Mathiesen si è dovuta accontentare della medaglia d’argento, mentre un’altra australiana, Anna-Leeza Hull, è salita sul podio conquistando l’ultima medaglia in palio. Le italiane 17enni Alice Gasparini e Sofia Bertizzolo hanno chiuso fuori dalla top ten, rispettivamente al 13esimo e 14esimo posto. Non è andata meglio agli italiani impegnati nella prova contro il tempo riservata agli under 23, anch’essa condizionata dalla pioggia e dall’asfalto insidioso. Davide Martinelli, molto infastidito dopo il traguardo, ha chiuso in 19esima posizione, mentre Seid Lizde è finito 41esimo a 3’08” dal vincitore della prova, l’australiano Campbell Flakemore, che si è imposto per soli 48 centesimi di secondo sull’irlandese Ryan Mullen. Medaglia di bronzo per il favorito della vigilia Stefan Kueng (Svizzera), giunto a 9” di ritardo dal vincitore.

Anche il medagliere, dopo due giorni di corse, certifica il predominio nelle prove contro il tempo della nazionale australiana, che domina con 2 ori, conquistati dalla Stewart e da Flakemore, 2 argenti, opera della Orica uomini e di quella donne nelle crono a squadre, e 1 bronzo della Hull. Seconda posizione per gli Stati Uniti, che possono vantare i 2 ori conquistati ieri dalla Bmc in campo maschile e dalla Specialized-Lululemon in campo femminile, proprio a discapito delle formazioni di club australiane. Terza posizione per la Danimarca, grazie all’argento di Pernille Mathiesen. L’Italia può sorridere per il bronzo ottenuto nella prova a squadre contro il tempo dalle ragazze dell’Astana Bepink Womens Team.

Giacomo Pesci

Share
Tagged with

Leave a Reply