Orrore in Algeria, decapitato l’ostaggio francese

Orrore in Algeria, decapitato l’ostaggio francese

E’ stato decapitato il turista francese finito nelle mani di un gruppo terrorista vicino all’Is in Algeria. L’uccisione di Herve Gourdel , una guida di 55 anni, è stata documentata in un video intitolato “messaggio di sangue per il governo francese”. A rivendicare il gesto il gruppo jihadista algerino Jund al-khalifa, alleato dello Stato islamico. Gourdel, di Nizza, era stato rapito sabato scorso mentre stava facendo trekking sui monti della Cabilia. In un drammatico video, che gli era stato estorto dai banditi islamisti, aveva chiesto al presidente francese François Hollande di fermare i raid in Iraq avvertendolo che in caso contrario sarebbe stato ucciso. Hollande, malgrado le pressioni politiche interne, si è visto costretto a rifiutare la richiesta.

Share

Leave a Reply