Mozart, ritrovato un manoscritto originale

Mozart, ritrovato un manoscritto originale

Dopo oltre due secoli torna a vedere la luce un antico manoscritto originale di Mozart. Rinvenuto tra scartoffie e vecchi documenti in una biblioteca di Budapest, sarebbe la prima stesura di una delle sue opere più conosciute, la sonata in la maggiore. Composta nel 1783, è una delle sue opere più rappresentative soprattutto per la parte finale, la Marcia Turca, e le pagine appena ritrovate vanno a completare l’unico foglio che finora era conosciuto, conservato nella città natale del compositore, Salisburgo. Rinvenuto da Balazs Mikusi, studioso di Mozart, dopo una ricerca durata cinque anni, era all’interno di innumerevoli documenti non classificati della Biblioteca nazionale Szechenyi di Budapest, di cui Mikusi è direttore del dipartimento musicale.

Share

Leave a Reply