La Bce vede ancora rischi per l’Italia

La Bce vede ancora rischi per l’Italia

Ancora una notizia negativa sullo stato di salute economico del Belpaese. A darla è stata nella mattinata di giovedì la Bce che, secondo i suoi studi, vedrebbe a rischio il raggiungimento dell’obiettivo di un deficit al 2,6% del Pil nel 2014. Nel Bollettino periodico diffuso dalla Banca Centrale Europea si legge tra l’altro : “Persistono i rischi per il conseguimento dell’obiettivo di disavanzo pubblico per il 2014, soprattutto alla luce di andamenti economici peggiori delle attese”. Poi perentorio l’invito al Governo Renzi: “In prospettiva, è importante rafforzare ulteriormente l’orientamento delle politiche di bilancio nazionali al fine di assicurare il rispetto degli obblighi del Patto di Stabilità e crescita, in particolare per quanto riguarda la riduzione del debito delle amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil”.

Share
Tagged with

Leave a Reply