Istat: aumenta la fiducia dei consumatori

Istat: aumenta la fiducia dei consumatori

A settembre l’indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta lievemente. Si passa da 101,9 del mese di agosto a 102,0. E’ quanto afferma l’Istat oggi nel comunicato stampa.

Parliamo di un dato che supera le apsettative dei 101 punti.“La componente personale- precisa l’istituto statistico- aumenta passando a 101,5 da 100,1, mentre quella economica registra una diminuzione a 105,6 da 107,5”.

Diminuiscono i pareri favorevoli sulla situazione economica del Paese e le aspettative per il futuro non registrano un clima di positività. Quanto alla tendenza per il tema della disoccupazione, i giudizi rispetto al mese precedente rimangono inalterati.

In generale, diminuiscono i pareri positivi sulla situazione economica della famiglia, mentre le aspettative restano invariate rispetto alle opinioni formulate nel mese passato.

Anche le idee favorevoli all’opportunità attuale di risparmio calano da 116 punti a 114. I i saldi dei giudizi e delle aspettative riguardanti gli aumenti dei prezzi al consumo diminuiscono drasticamente, mentre “le valutazioni sull’opportunità di acquisto di beni durevoli risultano invece in netto miglioramento (a -69 da -90 il saldo)” afferma l’Istituto. 

Se si estende l’osservazione al territorio italiano il clima di fiducia aumenta nel Nord-est mentre diminuisce in tutte le altre ripartizioni.

Share

Leave a Reply