Cgil, Cisl e Uil: sottoscritta intesa su welfare con XIII municipio.

Cgil, Cisl e Uil: sottoscritta intesa su welfare con XIII municipio.

“Dopo la sottoscrizione del 9 settembre scorso del “Protocollo per corrette e proficue relazioni sindacali” tra il XIII municipio e Cgil, Cisl e Uil territoriali e in coerenza con i contenuti e lo spirito dello stesso, è stata oggi condivisa e firmata dal presidente del XIII municipio da Cgil, Cisl e Uil territoriali e confederali, le categorie della Funzione pubblica e dei pensionati una specifica, importante e impegnativa intesa sui temi connessi ai servizi sociali, all’integrazione socio-sanitaria, con particolare riferimento ai diritti dei cittadini e dei lavoratori del settore”. Così, in una nota, la Cgil di Roma nord-Civitavecchia, la Cisl di Roma Capitale Rieti e la Uil di Roma e del Lazio.

“L’accordo, che prevede l’istituzione di tavoli di confronto permanenti e l’utilizzo di strumenti operativi, – continua la nota – può rappresentare il punto di partenza per definire e realizzare, attraverso la concertazione sociale, un sistema di welfare territoriale moderno, inclusivo e solidale; nel quale i diritti dei cittadini/utenti ai servizi e i diritti di legge e contrattuali degli operatori siano rafforzati e resi sempre di più esigibili.

E’ un accordo utile e importante anche perché interviene in una fase particolarmente difficile, segnata dall’aumento della richiesta di servizi e assistenza e, contemporaneamente, dalla riduzione e dall’incertezza dei finanziamenti, da governare e gestire con il pieno coinvolgimento delle forze sociali. Come il protocollo sulle relazioni sindacali, anche quella sottoscritta in data odierna è la prima intesa sui temi del welfare territoriale che viene condivisa con uno dei 15 municipi di Roma, dopo le elezioni della  primavera dell’anno passato. Auspichiamo che queste positive esperienze possano essere estese e messe in sinergia, in tempi brevi, anche nell’ambito di altri municipi, a partire da quelli a nord di Roma, con i quali si è già aperto un confronto di merito”.

Share

Leave a Reply