Bce, Draghi: “L’Europa non è in recessione”

Bce, Draghi: “L’Europa non è in recessione”

“L’Eurozona non è in recessione e non c’è rischio di deflazione”. A dirlo è Mario Draghi, presidente della Bce, intervistato alla radio francese Europe 1. Secondo Draghi, al momento la ripresa continua ad essere “modesta, debole e fragile” e che il peggior nemico per l’Europa è la disoccupazione, che può essere contrastata solamente con investimenti “pubblici e privati”. “C’è il rischio di inflazione molto bassa per un lungo periodo – ha spiegato il presidente della BCe- l’obiettivo è quello di farla risalire al 2 per cento. La politica monetaria – ha aggiunto- resterà accomodante per lungo tempo e posso dirvi che l’esecutivo è unanime nell’impegno a usare gli strumenti a sua disposizione per riportare l’inflazione appena sotto il 2%. I tassi di interesse rimarranno bassi perché più bassi di così non è possibile”.

Share

Leave a Reply