Agrigento, due bimbi travolti da micro-eruzione

Agrigento, due bimbi travolti da micro-eruzione

Una bambina, in compagnia del padre e di un fratellino è morta travolta dalla fanghiglia fuoriuscita da un piccolo vulcano nella riserva Macalube, in provincia di Agrigento. Il corpo della piccina è stato recuperato dai soccorritori, mentre il fratellino risulta, al momento disperso. Salvo il padre dei due ragazzini, un sottoufficiale dei Carabinieri, che sta partecipando, insieme alla Protezione Civile ed al Sindaco di Aragona, alle ricerche del figlioletto. . La vittima aveva 7 anni, mentre il fratellino, che risulta ancora disperso, ne ha 9. La disgrazia si è consumata a pochi chilometri da Agrigento in questa oasi naturalistica dove sono concentrate delle sorgenti di fango argilloso, denominate ‘vulcanelli’. Le emissioni di gas e materia lavica, sono quasi sempre dimesse, ma alcune volte si scatenano, come questa mattina, delle vere e proprie eruzioni con emissione, oltre che di gas, anche di acqua e fanghiglia.

Share

Leave a Reply