Aereo malese caduto in Ucraina: “Colpito dal lancio di oggetti”

Aereo malese caduto in Ucraina: “Colpito dal lancio di oggetti”

A due mesi dalla tragedia del volo MH17 della Malaysia Airlines, schiantatosi lo scorso 17 luglio nell’Est dell’Ucraina, arrivano oggi i risultati del rapporto preliminare reso noto all’Aia dall’Ufficio di sicurezza olandese che conferma quanto già si sapeva: “Il velivolo è stato colpito da numerosi oggetti ad alta energia provenienti dall’esterno”, cioè proiettili. Completamente scartata, quindi, l’ipotesi di un guasto tecnico o di un errore umano. La responsabilità dell’azione viene attribuita in forma non ufficiale ai ribelli ucraini, i quali però hanno sempre negato un loro coinvolgimento. Per via del conflitto in corso non è stato finora possibile ricostruire un’analisi minuziosa della vicenda. Un rapporto completo arriverà probabilmente nel giro di qualche mese.

Share

Leave a Reply